Accessori Filtri percolatori

MODALITA INSTALLAZIONE – ACCESSORI FILTRI PERCOLATORI


I filtri percolatori Tubi Adige vengono venduti con una seria di accessori.

CORPI DI RIEMPIMENTO – CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Il BIO-ECO è un moderno corpo di riempimento alla rinfusa sviluppato espressamente per la realizzazione di letti percolatori a medio carico, destinati al trattamento di liquami domestici e /o industriali biodegradabili.
I vantaggi nell’ utilizzo di questo tipo di corpi di riempimento sono legati all’ elevata superficie specifica e all’ alto indice di vuoto per cui è possibile ottenere buoni rendimenti depurativi anche per picchi di carico organico applicato, minimizzando i rischi di intasamento del filtro e ottimizzando la circolazione dell’ aria. La leggerezza di questo tipo di riempimento consente la realizzazione di opere civili più semplici e meno costose rispetto ai riempimenti tradizionali in ghiaia o simili. La soluzione con corpi di riempimento sintetici diventa realmente vantaggiosa se si pensa alla facilità di movimentazione e realizzazione di un impianto che utilizza questo tipo di supporto.

Download pdf : Accessori filtro percolatore

POZZETTO PROLUNGA

Qualora sia necessario interrare la vasca al di sotto del piano di campagna, mettiamo a disposizione dell’ utente una prolunga pozzetto da avvitare negli appositi fori.

Download pdf : Pozzetto prolunga per filtro percolatore

MODALITA INTERRO

- Preparare una buca di idonee dimensioni a fondo piatto, in modo che sotto ed intorno al serbatoio rimanga uno spazio di 30 cm.
- Stendere sul fondo un letto di sabbia di almeno 15 cm in modo che il serbatoio appoggi su una base uniforme.
- Posizionare il serbatoi perfettamente in piano su una superficie livellata e resistente al peso del serbatoio pieno.
- Connettere e collaudare i vari allacciamenti assicurandosi che lo sfiato sia libero per evitare che il serbatoio vada in depressione.
- Riempire progressivamente con acqua il serbatoio, rinfiancando contemporaneamente con sabbia: procedere per strati successivi di 15/20 cm riempiendo prima il serbatoio d’ acqua e successivamente rinfiancando con sabbia compatta.
- Nel caso in cui nella zona di interramento la falda fosse più alta del fondo del serbatoio, o comunque in presenza di infiltrazioni di acqua dal terreno è necessario predisporre un isolamento idoneo del serbatoio.
- Qualora si debba interrare il serbatoio in zone con pendenza o in prossimità di un declivio è necessario confinare il serbatoio con pareti in cemento in modo da bilanciare le spinte laterali del terreno, proteggendolo dalle infiltrazioni.
- Ricoprire il serbatoio per un’ altezza massima di 50 cm: il serbatoio, così come la zona nelle immediate vicinanze dello scavo non sono carrabili, qualora si volesse rendere carrabile sarà necessario costruire in relazione alla portata una idonea soletta in cemento armato con perimetro maggiore dello scavo del serbatoio.
- L’ installazione di eventuali pozzetti e chiusini di peso superiore ai 100 Kg dovrà avvenire solo in maniera solidale con la eventuale soletta di cemento armato.
- Evitare di realizzare parti in muratura che pregiudichino l’eventuale manutenzione o sostituzione del serbatoio stesso.
- Accertarsi che guarnizioni, tubi, e tutte le parti diverse dal polietilene presenti nel serbatoio, siano idonee al liquido contenuto.